Italia much more


Ma che cavolo stanno combinando al ministero delle vacanze?

Mi chiedevo che fine avesse fatto il logo dell’Italia a forma di cetriolo.

E ho scoperto che il logo ideato non più di tre anni fa è stato cestinato.
Ho anche scoperto che il sito http://www.italia.it non è disponibile.
L’unico marchio attualmente esistente di promozione turistica italiano realizzato dall’Enit nel 1990, e devo dire che non è proprio malaccio.

Nel frattemo ho stanato il delirante sito dell’ENIT che è rimasta l’unica vetrina dell’Italia nel mondo.
Inutile dire quanto da un punto di vista comunicativo affidare al sito di un ente pubblico incartapecorito la promozione del nostro paese nel mondo sia totalmente privo di senso.
Comunque all’ENIT si sono voluti dare un tono e il sito si intitola “ENIT – Italia Much More“, l’acronimo dell’ente era proprio indispensabile?
Nel sito sono presenti molti file, tra i quali questo spot:


piuttosto miserino… e privo di messaggio.

Passiamo agli esempi positivi.
Ho fatto una rapida ricognizione tra i siti di promozione turistica di vari paesi europei e quello che mi ha colpita più positivamente è il caso della Spagna.
Il logo, datato 1983, e tratto da un disegno di Mirò.

Il sito naturalmente si trova immediatamente da tutti i motori di ricerca ed è: www.spain.info.
Il sito, con uno stile grafico molto essenziale ma elegante, offre quattro canali di esplorazione:
– Where to go?
– What to do?
– Plan your trip
– Multimedia Highlights
Mi sembra ben fatto.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...